Ti stai chiedendo da che età il tuo bimbo può iniziare a frequentare la piscina? Convenzionalmente si è stabilita la prima vaccinazione come “time” per l’inizio del corso di acquaticità per i più piccoli, quindi attorno al terzo mese.

Un’ istruttore qualificato guiderà il genitore e il suo bimbo in una lezione della durata di 30 minuti, 

nella vaschetta con acqua a 32 gradi.

Giochi e dolci esercizi faranno scorrere il tempo in un battibaleno, rievocando nella mente del bimbo l’ambiente che lo circondava quando si trovava ancora all’interno dell’utero materno.

I suoi ricordi lo aiuteranno ad essere a proprio agio in acqua, questo aiuterà a vivere un’esperienza bellissima sia per il genitore che per il bimbo.

durata lezione 30 minuti
€ 30,00 quota associativa valida 12 mesi + € 3,00 badge d’ingresso

€ 12,00 lezione singola

€ 99,00 pacchetto 10 lezioni da usufruire in 4 mesi

contanti

bancomat o carta di credito

bonifico bancario

voucher Eden Red, Easy Welfare, Tre Cuori

benefit aziendali

Grazie al tuo account Sportrick, potrai rinnovare, prenotare e disdire le tue lezioni!

Se ancora non ce l’hai, richiedi l’attivazione in segreteria.

Ricordati che per partecipare alle lezioni e indispensabile aver effettuato la prenotazione presso la segreteria o direttamente nello shop Sportrick.

Fin dai primi mesi il contatto con l’acqua rappresenta una straordinaria esperienza di gioco e di libertà. Il bebè sperimenta le sue abilità motorie che saranno poi la base per camminare e correre. I corsi neonatali sono un’esperienza bellissima sia per il genitore sia per il bambino. L’ambiente acquatico infatti richiama nel neonato l’utero materno, il cui ricordo nei primi mesi di vita è certo molto vivo. Si tratta per lui di una regressione tranquillizzante, che nel contempo lo mette in grande intimità con il genitore che lo accompagna in acqua, cullandolo fra le braccia.
Il corso baby, non è un corso nuoto, ma un ambientamento acquatico che va dal semplice rilassamento dei primi mesi, alla capacità di poter apprendere con la stessa naturalezza e in maniera giocosa, gli schemi motori terrestri anche in acqua.
Un bambino acquisisce e impara un po’ per imitazione, un po’ per arrivare ad un obiettivo o uno scopo, quale può essere afferrare un oggetto, saltare, camminare, guardare sott’acqua o semplicemente poter raggiungere la mamma, il papà o la persona che ha accanto e che riconosce come meta.

Dobbiamo ricordare che i bambini vivono per 9 mesi nel grembo materno, immersi in un liquido e sta a noi cercare di non interrompere quello stato, ma bensì a mantenerlo fin dal primo bagnetto.

Un bambino che mantiene costantemente, con la crescita, i suoi apprendimenti e progressi in acqua, arriverà al corso paperini (dai 3 anni), già con la capacità di poter stare in galleggiamento orizzontale e con il viso sommerso. Da qui alle prime bracciate e al successivo corso effettivo di nuoto i risultati saranno veloci e sorprendenti.
Quindi ricordatevi cari genitori, che l’acqua non è fuoco e che se vi divertite voi, si divertono anche loro!!!

L’acqua della vaschetta dedicata al corso è riscaldata ad una temperatura di 32 gradi.

Per le prime due lezioni possono entrare in acqua entrambi i genitori, successivamente il bimbo entra in acqua con un solo genitore e l’altro può assistere alla lezione da bordo vasca.

Nello spogliatoio sia maschile che femminile sono a disposizione fasciatoi e box per facilitare il cambio del bimbo.

E richiesto per il bimbo l’uso del pannolino specifico da acqua.

Servizi a tua disposizione

ampio parcheggio

bar – ristoro

docce calde

phon a pagamento

cassette sicurezza

vendita materiale sportivo

Hai ancora dubbi?

Qual'è occorrente indispensabile?

Per il bimbo l’occorrente è il pannolino da acqua, le ciabattine nel caso cammini, ed è consigliato il doppio asciugamano (uno per l’uscita dalla piscina e uno per la doccia).

Per il genitore che entra in acqua col bimbo servirà cuffia, costume, ciabatte e accappatoio.

Per l’eventuale genitore che accompagna il bimbo in spogliatoio o a bordo vasca si consiglia un abbigliamento consono alla temperatura e le ciabatte.

E' obbligatorio l'uso della cuffia?

Si, per i genitori. Mentre non è obbligatoria per i bimbi più piccoli.

Posso entrare col passeggino?

L’uso del passeggino è consentito fino all’entrata in spogliatoio per rispettare le norme igieniche.

Serve il certificato medico del pediatra?

No, non serve. Con il Decreto del Ministero della Salute del 28 Febbraio 2018, la Federazione Italiana Medici Pediatri, ha escluso l’obbligo della certificazione medica per attività sportiva dai 0 ai 6 anni.

Posso scegliere un orario diverso ogni settimana?

E’ indispensabile prenotare la lezione anticipatamente tramite la segreteria, o tramite il proprio account Sportrick da casa.

Essendo bimbi molto piccoli però, è consentita un’elasticità dovuta a imprevisti dell’ultimo momento, basterà avvisare la segreteria della disdetta.

Quali sono i dati per pagare tramite bonifico?

I dati per il pagamento della quota tramite bonifico sono i seguenti:

c/c intestato a RhodigiumNuoto 2006 ssd arl

IBAN IT65O0834012200000002101103

indicare come causale il nome del bimbo e l’attività frequentata.

successivamente vi preghiamo di passare in segreteria per il ritiro della relativa ricevuta e scontrino fiscale.